fbpx

Bonus Cashback contro l’E-Commerce

Per rilanciare i consumi in vista delle prossime festività, il governo sta lavorando ad un bonus che prevede un cashback.

Si tratta di un rimborso del 10%, fino a una soglia massima di 150 euro, per chi usa moneta elettronica e carte, per pagare gli acquisti fatti nel mese di dicembre. Si includono gli acquisti fatti tramite gli smartphone attraverso le App come Apple Pay, Samsung Pay o Satispay.

Questo bonus dovrebbe prendere il via a dicembre. Il rimborso potrebbe arrivare subito, entro la fine dell’anno, direttamente via bonifico sul conto corrente impostato all’atto dell’iscrizione sulla App Io della pubblica amministrazione, come è stato per il bonus vacanze.

La particolarità del decreto è che questo non include gli acquisti online.

L’obiettivo è sicuramente quello di ridurre la circolazione della moneta e quindi incentivare l’uso di quella elettronica, anche per piccoli importi, e di incentivare i consumi, ma in modo poco chiaro.

Da una parte si vorrebbe incentivare l’acquisto nei negozi e negli esercizi commerciali colpiti dalla crisi economica, dall’altra si invita i cittadini ad uscire il meno possibile, causa pandemia.

Distinguere l’acquisto online da quello fatto in negozio è in controtendenza al concetto di multicanalità, su cui le aziende dovranno lavorare in un prossimo futuro se vorranno mantenere la competitività.

L’online non deve essere visto come una minaccia dalle attività commerciali, ma come un’opportunità. Lo Stato però in questo modo fa lo stesso errore di chi non pensa ad una corretta strategia di Digital Marketing che integri online e offline.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *