fbpx
loader

Questo periodo di lockdown ha rivoluzionato sicuramente il settore del commercio.

Le attività commerciali che precedentemente stavano lavorando in un ottica di multicanalità tra negozio fisico e negozio online hanno potuto rimediare con maggiore o minore impatto al calo di fatturato con le vendite attraverso internet.

Chi tra negozi, ristoranti, supermercati, invece non aveva un’e-commerce o anche solo una presenza online ha dovuto avvicinarsi per la prima volta con il commercio elettronico.

Non avendo un sito web o avendolo ma non finalizzato alla vendita online, i retail hanno dovuto arrangiarsi utilizzando vari canali digitali di uso comune, come Whatsapp, Facebook Messenger, ma anche solo un numero di telefono si è rivelato utile a prendere ordini.

Per questo si può parlare in questo momento di E-Commerce improvvisato.

Ora però è chiaro che l’E-Commerce sarà il vero strumento per vendere e il motore per fare crescere il retail, grazie all’innovazione utilizzata. Dopo questa crisi i consumatori acquisiranno consapevolezza degli strumenti digitali e saranno molto più propensi ad acquistare online.

Fare E-Commerce quindi deve avere una strategia digitale per acquisire clienti e possibilmente renderli clienti abituali, facendo attenzione non solo alla qualità del prodotto ma utilizzando al meglio le leve del digital marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *