Google sfida Amazon con Google Shopping

Ne avevamo già parlato a maggio in occasione del Google Marketing Live. Google ora lancia ufficialmente negli Stati Uniti una nuova versione della propria piattaforma dedicata all’E-Commerce, Google Shopping.

Si tratta di un’interfaccia web, simile a quella di Amazon, con contenuti personalizzati, dove un utente che entra con il proprio account Google, può avere suggerimenti di acquisto in diverse categorie merceologiche in base all’attività fatte, come ricerche e acquisti, leggere recensioni e guardare video sui brand e prodotti, e acquistare direttamente da Google, attraverso un pulsante blu con un carrello, oppure da un rivenditori con cui Google ha stretto una partnership (Boxed, Walmart, Costco Wholesale e Target).

A differenza di Amazon, Google non si occupa della spedizione e del magazzino, ma comunque offre la garanzia sui prodotti e rimborsa i clienti in caso di mancato arrivo o ritardo nelle spedizioni. L’interfaccia è sicuramente più pulita e utilizza il classico “Material Design” di Google. Questo permette un’esperienza più organizzata rispetto alla piattaforma di Amazon, ma essendo ancora agli inizi, Amazon offre maggiori opportunità ai clienti, soprattutto sconti e offerte.

In Europa per ora Google Shopping è stato testato solo in Francia, ma non è ancora stato reso noto quando il nuovo servizio verrà esteso ad altri paesi europei.

Questa è una prima mossa di Google per riconquistare il terreno perso su Amazon, in quanto una quota importante degli utenti si sta spostando direttamente su amazon.com per fare una ricerca prodotto. Conseguentemente anche gli investimenti pubblicitari si stanno spostando da Google da Amazon.

Fonti: Forbes e Charged.

Filed under: E-commerceTagged with: , ,

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comment *
Name *
Email *
Website

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.