Mese: Dicembre 2018

Tra E-Commerce e negozio fisico

L’e-commerce registra continui incrementi di vendita. Nel 2017 il 26,8% della popolazione ha comprato online. In Italia, il mercato è cresciuto dell’11% rispetto al 2016. Gli eshopper italiani hanno raggiunto quota 25 milioni e il 78% di questi fa un acquisto almeno una volta al mese. Chi ha un negozio fisico deve accettare questo profondo cambiamento dell’economia. Per molti l’E-Commerce rappresenta una minaccia. Molti negozianti vedono potenziali clienti entrare nel proprio negozio, provare il prodotto, uscire dal negozio ed andare a comprare il prodotto online.

Il 92% degli acquirenti dichiara di confrontare i prezzi prima di acquistare. Il 30% li confronta direttamente in negozio per poi acquistare online. Attraverso gli smartphone e con App come quella del comparatore prezzi Trovaprezzi.it, è diventato veramente facile ed immediato.

Provocatoriamente a Sarzana, in provincia di La Spezia, un commerciante ha deciso di fare pagare dieci euro per provare scarpe e abiti. La somma poi verrà detratta dall’acquisto finale. L’obiettivo del commerciante è contrastare proprio le persone che provano l’abito in negozio per poi acquistarlo online.

Diventa quindi sempre più cruciale l’integrazione tra commercio online e offline, due modalità di vendita che devono comunicazione tra loro.

Il punto vendita fisico deve diventare ad esempio uno spazio espositivo per vedere e provare prodotti da acquistare online. Mentre il web diviene un punto dove informarsi, leggere recensioni e trovare il negozio fisico dove andare ad acquistare. Questo significa avere una comunicazione tra negozio fisico e quello virtuale.

Oltre Amazon, che sta aprendo negozi fisici come Amazon Go e sta acquisendo catene di supermercati come Whole Foods Market, Zara, ad esempio, ha un locale a Londra che consente alla clientela di provare un capo di abbigliamento, ordinarlo online e successivamente ritirarlo o riceverlo a casa.

Filed under: E-commerceTagged with: , , , , , , ,

Rivendere regali indesiderati, tendenza che arriva anche in Italia

A Natale è usuale ricevere doni indesiderati perché non utili o ricevuti due volte. Da una ricerca di eBay del periodo natalizio 2017 è emerso che più della metà degli italiani (il 58%) ha dichiarato di aver ricevuto almeno un regalo non desiderato, di questi il 13% ha ricevuto fino a 5 regali sbagliati e il 4% fino a 10 regali sbagliati.

Continue reading
Filed under: E-commerceTagged with: ,

Utente digitale 2018

Dopo la fotografia di Audiweb della popolazione internet di ottobre 2018, ecco quella di Comscore. Gli italiani che a ottobre 2018 accedono ad Internet almeno una volta al mese sono 39,3 milioni, cioè circa il 70% della popolazione italiana maggiorenne. Siamo ancora indietro rispetto agli Stati Uniti (86%), UK (84%) e Francia (82%).

Continue reading
Filed under: InternetTagged with: , , , ,

Audience internet di ottobre 2018

L’audience mensile di internet ad ottobre si è mantenuta stabile rispetto al mese precedente, con 42,7 milioni di utenti unici. Contando che in Italia siamo quasi 60 milioni di persone, chi si collega ad internet è circa il 71% della popolazione. Nel giorno medio sono state 33,4 milioni le persone che si sono collegate a internet almeno una volta: 28 milioni da smartphone, 11,9 milioni da computer e/o 5,4 milioni da tablet.

Continue reading
Filed under: E-commerceTagged with: , , ,