fbpx
loader

Google fu fondata da Larry Page e Sergey Brin il 4 settembre 1998. Il nome si ispira al termine googol, che indica un numero formato da 1 e da 100 zeri e coniato dal matematico Edward Kasner. Negli anni di esordio, il brevetto sui motore di ricerca che ha dato il via a quello che oggi è il numero uno dei siti, stava per essere venduto a Yahoo! per un milione di dollari.

Nell’ottobre 2015 è stata creata la holding Alphabet, che ingloba oltre al motore di ricerca altre divisioni dedite più che altro all’innovazione, con molti progetti di ricerca e sviluppo. I servizi per consumatori ed aziende che offre Google vanno dalla mail con GMail, al Cloud con Google Drive, al Mobile con Android e molto altro. La ricerca è focalizzata sull’intelligenza artificiale, sulla realtà aumentata e sulla robotica.

Ora la quota del mercato pubblicitario online globale è superiore al 30%, mentre Google è il principale motore di ricerca usato con quote che superano il 90%.

Anche Google però ha determinato alcuni flop, come il social network Google+ e l’acquisizione di Motorola, e ha subito alcune pesanti sanzioni da parte della Commissione Europea per abuso di posizione per Google Shopping, nella comparazione prezzi, e Android, nel mercato dei sistemi operativi mobile. Nonostante questi ostacoli, Google continua ad essere una delle principali società presenti nel mercato digitale che continua ad investire molto sulla tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *