fbpx
loader

Google sta potenziando il tool di pubblicità Google Ads e il tool di reportistica Google Analytics per aiutare a comprendere meglio i clienti che si spostano da un dispositivo all’altro utilizzando i dati sugli accessi di Google su utenti che hanno attivato la personalizzazione degli annunci.

Si possono attivare campagne di remarketing cross-device, proponendo ad esempio pubblicità su dispositivi mobili ad utenti che sono entrati nel proprio sito web da desktop. Basta utilizzare i segmenti di pubblico creati in Google Analytics nelle campagne di Google Ads e di altri prodotti pubblicitari di Google Marketing Platform.

In Google Analytics si possono inoltre estrarre report cross-device con informazioni dettagliate nei rapporti ottimizzati sul pubblico e sulle categorie demografiche. Google Analytics modella il comportamento dell’intera base utenti su tutti i tipi di dispositivo. I dati si basano sugli utenti, invece che sulle sessioni.

Google può sviluppare una visione olistica dei modi in cui tali utenti interagiscono online da più browser e dispositivi. Ad esempio, si può vedere in che modo gli utenti esplorano i prodotti sul sito da un cellulare per poi completare gli acquisti in un secondo momento da un tablet o un laptop.

I dati sugli accessi di Google scadono dopo 26 mesi, ma è possibile impostare la conservazione dei dati su un valore inferiore.

I rapporti cross-device includono solo dati aggregati. Non verranno mai esposti i dati per singoli utenti.

Per maggiori dettagli e per sapere come attivare Google Signals è presente una pagina dedicata nel sito supporto di Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *