Categorie
Advertising

Google Marketing: l’Advertising guidato dall’intelligenza artificiale

Si è svolto ieri l’evento Marketing di Google, che ha presentato le novità sui propri prodotti di advertising. Già qualche giorno fa Google aveva presentato le novità sulla propria offerta di tool pubblicitari. Per Google il machine learning e quindi l’intelligenza artificiale sarà il futuro del mondo pubblicitario.

Queste le novità.

Google Ads: è stato confermato il cambio di brand da Google AdWords a Google Ads. L’obiettivo è passare da un concetto di search advertising ad un concetto più allargato di adverting che comprende, oltre naturalmente il motore di ricerca, tutto ciò che può vedere un utente che ha espresso un interesse in fase di ricerca.

Responsive Search Ads (annunci adattabili): basterà fornire a Google 15 titoli (headlines) e 4 righe di descrizione (description) e l’algoritmo di Google combinerà 3 headlines e 2 description con l’obiettivo di ottimizzare budget, click e conversions. Google afferma che usando il machine learning si possono ottenere fino al 15% di click in più. La novità è prevista già nei prossimi mesi per quanto riguarda gli account in lingua inglese e durante il Q4 per tutti gli altri.

Maximize lift: il machine learning migliorerà l’offerta pubblicitaria di YouTube con l’obiettivo di mostrare gli annunci video alle persone giuste nel momento giusto. Quindi l’ottimizzazione sarà effettuata non solo sulle impression, ma su KPI più performanti. Sarà disponibile entro fine anno.

Improve Page Speed Score: punteggio da 1 a 10 che si aggiorna giornalmente basato su fattori come la velocità di caricamento del sito, quindi si avvantaggeranno i siti AMP, il Conversion Rate o la probabilità di conversione. Sarà disponibile a breve nei report Ads.

Cross Device Reporting & Remarketing: report che permette di conoscere la customer journey dei nostri utenti che visitano più volte il sito. Rilascio previsto a breve.

Smart Campaign: campagne per PMI e piccoli business che non hanno un sito ma devono ottimizzare i propri annunci pubblicitari che rimandano ad esempio a pagine di Google Business con l’indirizzo dell’attività.

SmartShopping Campaigns: campagne che permettono di raggiungere obiettivi di revenue senza la necessità di gestire manualmente le offerte per singoli prodotti e keyword. Google, attraverso partnership, permetterà l’integrazione dei dati shopping delle varie piattaforme Ecommerce (esempio Shopify).

Local Campaigns: annuncio per chi genera business offline. Fornendo poche informazioni come punto di vendita e creatività, Google ottimizzerà gli annunci sulle diverse piattaforme con l’obiettivo di aumentare il traffico in negozio. Sarà disponibile nei prossimi mesi.

Hotel Campaigns: miglioreranno ulteriormente gli annunci pubblicitari per generare maggiori prenotazioni online.

Google Marketing Platform: è stato presentato il pannello Integration Center per la connessione dei vari tools della piattaforma: Google Analytics 360, Optimize 360, Google Tag Manager 360, DataStudio 360 e Survey 360 assieme a Search Ads 360 (ex DS) e Display e Video 360 (ex DBM).

Su YouTube è disponibile l’intero evento.

In questo video invece David Rodnitzky spiega perchè i search engine marketers devono diventare video marketers.

Di GIC

GIC è un E-Commerce Digital Marketing Cavaliere Jedi. Formalmente usa per occasioni ufficiali anche il suo nome completo, Giuliano Ciccarese. Nato l’8 ottobre 1977 a Vigevano (PV), un paese molto Old Economy, dove il settore economico trainante è quello calzaturiero. decide invece di rivolgersi professionalmente al settore delle nuove tecnologie digitali, laureandosi in “Economia di Internet” presso l’Università di Bologna. Successivamente si specializza nel Digital Marketing ed E-Commerce, lavorando presso molte società tra le quali Microsoft, Warner Bros., 7Pixel (Trovaprezzi.it) e Mindshare, una media agenzia internazionale, fornendo consulenza strategica, sia in ambito B2B che B2C, sul Digital Advertising per società come Wind ed Alitalia.Marito ed orgoglioso (ma soprattutto indaffarato) papà di Anna, ama la tecnologia, il cinema dai buoni sentimenti e viaggiare per vedere posti meravigliosi in Italia e nel mondo.

2 risposte su “Google Marketing: l’Advertising guidato dall’intelligenza artificiale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.